Il mio dono

MioDono Marchio

il mio dono unicredit

Fai una donazione

Paypal il metodo più sicuro per sostenere le attività di Porta Aperta con una donazione online

Aderisci a Porta Aperta

Partecipa attivamente alle attività di Porta Aperta.

Diventa socio volontario

L'associazione

Il Centro di accoglienza Porta Aperta è un organismo promosso dalla Caritas diocesana modenese che ha iniziato ad operare sul territorio modenese nel 1978, occupandosi di promozione sociale, servizi alla persona e prevenzione del disagio e gravi forme di emarginazione.

Formalmente l’associazione di volontariato si è costituita nel 1993 ed attualmente è una ONLUS iscritta al Registro del Volontariato. Siamo aperti tutti i giorni dell'anno, tutto il giorno. Sono oltre 1.000 di media gli interventi portati avanti ogni anno dall'associazione a favore delle persone inviate dal Centro di Ascolto della Caritas diocesana di Modena.

Clicca qui per consultare le nostre proposte di volontariato per diventare, rimanere, allenarsi ad essere CITTADINI ATTIVI!

I SERVIZI DI PORTA APERTA

PRIMA ACCOGLIENZA

MENSA

AMBULATORIO MEDICO

SERVIZIO DOCCE E IGIENE PERSONALE 

SPORTELLO DI AVVOCATO DI STRADA - SERVIZIO LEGALE

IL DORMITORIO

SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'

PORTA APERTA CARCERE

SPORTELLO ANTIDISCRIMINAZIONE 

 

 

Il Centro di accoglienza Madonna del Murazzo

L’Arcidiocesi di Modena e Nonantola affida a Porta Aperta la gestione del Centro di Accoglienza Madonna del Murazzo, Opera diocesana:

9. La Caritas diocesana, pur non gestendo direttamente opere assistenziali, si avvalga di tutti i suoi centri operativi e in particolare del Centro di Accoglienza «Madonna del Murazzo», gestito da Porta Aperta, come segno di immediata risposta all' emarginazione sociale, di ascolto, di orientamento e di edu­cazione alla vita nella carità. (Arcidiocesi di Modena – Nonantola Sinodo Diocesano 1989-1992 “Discepoli e testimoni di Cristo oggi a Modena” pag.132)
Scarica lo statuto della associazione

La sede
Porta Aperta ha sede legale a Modena in Strada Cimitero S. Cataldo, 117
La sede si trova presso lo storico complesso del CONVENTO dei FRATI MINORI di SAN CATALDO, conosciuto dai modenesi col nome di Madonna
del Murazzo. L’Arcidiocesi di Modena – Nonantola ha in comodato gratuito dall’Ordine dei Frati Minori parte della struttura adibito a Centro di Accoglienza.Porta Aperta opera dal 1978 ed è stata formalmente costituita con atto costitutivo il giorno 8 febbraio 1992, registrata all’Ufficio del Registro
di Modena il giorno 11 febbraio 1992. Come Associazione di Volontariato non persegue scopi di lucro ed è costituita ai sensi della Legge 266/91. Realizza le proprie attività attraverso il prevalente apporto dei volontari, con il supporto di operatori e svolge attività commerciali marginali.

L’Associazione di volontariato Porta Aperta è iscritta al registro regionale del volontariato ai sensi della Lee n.266/91 e della L.R. n.26/93
e successive modificazioni, con decreto del Presidente della Giunta Regionale n.878 del 19 settembre 1994.

Gli Organi Sociali della Associazione

L’Assemblea dei Soci aderenti che:definisce obiettivi, programmi e attività; approva i bilanci; elegge i membri del Consiglio direttivo; elegge il Collegio dei Probiviri

Il Consiglio direttivo che: elegge presidente, vice presidente, tesoriere e segretario; propone norme e regolamenti alla assemblea; sottopone alla assemblea il programma annuale; presenta alla assemblea i bilanci; accoglie o respinge le domande di adesione

Il Collegio dei probiviri con il compito di dirimere eventuali controversie.

Il Collegio dei garanti per la vigilanza e il buon funzionamento della associazione.